"Ricicla" denaro sporco come lavoro: denunciato 67enne

Il suo compito era quello di ricevere sul suo conto corrente un'ingente somma di denaro, per poi spedirla all'estero tramite aziende specializzate nel trasporto di denaro

Gli agenti della Polizia Postale di Rimini hanno denunciato con l'accusa di riciclaggio un 67enne riminese. L'uomo aveva accettato una proposta di lavoro arrivata via mail come consulente finanziario per un'azienda russa. Il suo compito era quello di ricevere sul suo conto corrente un'ingente somma di denaro, per poi spedirla all'estero tramite aziende specializzate nel trasporto di denaro. In cambio riceveva il 5% sulla somma che “riciclava”.

Le indagini della Polizia hanno permesso di appurare che il denaro era frutto di frodi telematiche a carico di ignari possessori di conti correnti. Per il 67enne è scattata la denuncia a piede libero per riciclaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento