Rifiuta sesso senza preservativo: prostituta picchiata e rapinata

Prostituta picchiata per aver rifiutato un rapporto sessuale non protetto. E' successo nel cuore della nottata tra mercoledì e giovedì lungo la Statale 16 Adriatica, a Rimini.

Prostituta picchiata per aver rifiutato un rapporto sessuale non protetto. E' successo nel cuore della nottata tra mercoledì e giovedì lungo la Statale 16 Adriatica, a Rimini. La vittima, una 24enne ungherese, è stata avvicinata dal cliente, uno straniero, con il quale ha concordato il prezzo della prestazione. Quando è salita in auto l'uomo ha cominciato a pretendere un rapporto sessuale senza l'uso del preservativo. A quel punto la ragazza è scesa dalla vettura.

L'automobilista l'ha seguita ed una volta raggiunta l'ha picchiata e derubata della borsa e del cellullare. La 24enne ha chiesto aiuto ad una pattuglia della PolStrada di Riccione che stava transitando, mentre nel frattempo l'individuo era già uccel di bosco. La ragazza è stata portata al pronto soccorso per le cure del caso, per poi sporgere denuncia.

L'uomo, un albanese, è stato poi trovato: è un 31enne senza permesso di soggiorno. Riconosciuto dalla "lucciola", è finito in manette con le accuse di rapina, lesioni personali. Inoltre mentre guidava aveva un tasso alcolemico tale da far scattare la denuncia per guida in stato di ebbrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento