Rifiuti da tutt'Italia all'inceneritore, il candidato Alan Fabbri protesta a Ecomondo

"No alla politica dello scarica-rifiuti: l'immondizia se la tenga Renzi. L'Emilia Romagna non intende pagar l'inefficienza di altri". Alan Fabbri, candidato alla presidenza della Regione per Lega Nord, FI e Fd'I rilancia la protesta dei sindaci contro l'articolo 35

“No alla politica dello scarica-rifiuti: l’immondizia se la tenga Renzi. L’Emilia Romagna non intende pagar l’inefficienza di altri”. Alan Fabbri, candidato alla presidenza della Regione per Lega Nord, FI e Fd’I rilancia la protesta dei sindaci contro l’articolo 35 dello Sblocca Italia che apre all’importazione di rifiuti della cosiddetta emergenza campana, e non solo.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mercoledì, alle 10,30 davanti alla fiera di Rimini, Fabbri e decine di colleghi di tutto il Nord Italia protesteranno contro il provvedimento, nel giorno di apertura di “Ecomondo”, la rassegna dedicata al mondo della green economy. Il candidato sottoscrive la lettera inviata al premier Renzi contro il dl “Sblocca Italia”. “Quel decreto è un attentato ai nostri territori, vanifica decenni di politiche a favore della differenziata e minaccia la salute dei nostri cittadini, dal momento che incrementa il carico termico degli impianti esistenti e dunque l’inquinamento. Inutile che le amministrazioni locali virtuose si impegnino nello sviluppo del porta a porta se poi vengono inondate da rifiuti del meridione”. “Se Renzi non cancellerà questa vergogna, proporrò di spostare la protesta davanti a palazzo Chigi. Questa volta con sacchi di immondizia in mano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento