rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

I piccoli rifugiati ucraini devono tornare a scuola, attiva la linea per l'accoglienza scolastica

L’ufficio di emergenza cercherà di velocizzare il lavoro di incrocio tra le disponibilità di posti nelle diverse scuole del territorio e le domande che arriveranno dalle famiglie di profughi

 Dopo l’attivazione, ieri, dell’ufficio dedicato alla gestione dell’accoglienza scolastica dei piccoli profughi provenienti dall’Ucraina, da questa mattina è operativo anche il relativo numero di telefono di emergenza per l'accompagnamento all'iscrizione a scuola e ai servizi educativi: 339.7729113.

Si ricorda, come già annunciato ieri, che l’ufficio di emergenza cercherà di velocizzare il lavoro di incrocio tra le disponibilità di posti nelle diverse scuole del territorio, e le domande che arriveranno dalle famiglie di profughi (o dalle associazioni in cui sono ospitate) progressivamente o alle scuole stesse, o agli uffici comunali.

Proseguono inoltre i contatti dell’amministrazione comunale con le diverse realtà territoriali per il coordinamento delle diverse azioni legate all’accoglienza dei profughi. In particolare, sono già state avviate le relazioni con le realtà del terzo settore, per valutare la realizzazione di attività di socializzazione , animazione e ricreazione extrascolastiche. Tante le realtà territoriali coinvolte, in maniera spontanea, nella raccolta di beni alimentari, vestiti, giochi, tra cui anche la rete dei Ci.Vi.Vo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I piccoli rifugiati ucraini devono tornare a scuola, attiva la linea per l'accoglienza scolastica

RiminiToday è in caricamento