rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca

Riminese in vacanza rischia di annegare in mare, salvato dalla Guardia Costiera

Insieme a lui sono state riportate a terra anche due ragazza finite anche loro in difficoltà a causa delle acque agitate

Tre turisti, di cui due riminesi, hanno rischiato di annegare martedì pomeriggio nel mare di Punta Aderci in provincia di Chieti. Come riporta ChietiToday, si tratta di due ragazze di 24 anni e un ragazzo 21enne di Rimini che sono stati salvati dagli uomini della guardia costiera, con il supporto degli operatori del servizio di salvamento. I giovani stavano facendo il bagno, nel tratto vicino al trabocco, nonostante il mare agitato. A notare i tre giovani in difficoltà è stata una donna che ha allertato la Capitaneria di porto di Vasto. L’intervento di salvataggio, reso più difficile dal mare mosso, è stato effettuato dalla guardia costiera di Vasto e dalla squadra nautica della Compagnia del Mare-Lifeguard. Il riminese è stato riportato a riva dalla moto d'acqua, mentre una delle ragazze è stata raggiunta a nuoto dal personale del Circomare. L'altra ragazza, che era riuscita ad aggrapparsi ai piloni del trabocco, è stata agganciata ad una fune e tirata su fino alla trave dell'antica macchina da pesca. Tutti e tre sono stati visitati dagli operatori sanitari del 118 e giudicati in buone condizioni. Solo una ragazza è stata trasportata in ospedale a Vasto per via delle contusioni riportate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riminese in vacanza rischia di annegare in mare, salvato dalla Guardia Costiera

RiminiToday è in caricamento