rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Scattano i controlli sui Super Green pass, prime multe per chi trasgredisce

Accertamenti a tappeto da parte dei carabinieri nella provincia di Rimini, oltre ai clienti sono finiti nei guai anche i titolari di due attività commerciali

Con l'entrata in vigore dell'obbligo del Super Green pass per poter accedere ai locali pubblici, nella giornata di lunedì sono scattati i primi controlli dei carabinieri del Comando provinciale di Rimini per verificare la corretta applicazione delle direttive per contenere l'epidemia di Covid. Sono state 27 le pattuglie dell'Arma impiegate negli accertamenti che hanno interessato 201 persone di cui una trentina mentre scendevano dai mezzi pubblici e 76 attività commerciali. Il bilancio ha visto 3 persone e 2 esercizi venire sanzionati per non aver rispettato le nuove disposizioni e, in particolare, a finire nei guai è stata la titolare di un salone di bellezza che, oltre a non indossare la mascherina durante l’attività lavorativa, risultava anche sprovvista del prescritto Green pass. Multa anche al titolare di una sala giochi acui è stato contestato il mancato controllo del possesso del Green pass ai propri clienti. Infatti, durante il controllo agli avventori presenti, è stato sanzionato anche un suo cliente per non avere il passaporto vaccinale.

Green Pass: cosa cambia e dove sarà obbligatorio esibirlo

“Con le nuove disposizioni previste dal decreto legge 172 - ha dichiarato l’Assessore alla Sicurezza Juri Magrini - sono già stati attivati dei controlli trasversali su tutto il territorio per le verifiche del green pass (normale e rafforzato) previste dalla nuova normativa. Secondo quanto è stato stabilito dal tavolo di coordinamento di tutte le Forze dell’Ordine, avvenuto la scorsa settimana in Prefettura, i controlli riguardano in particolare gli esercizi pubblici e le attività economiche e commerciali che lavorano in generale con la somministrazione di alimenti e bevande.  Un'attività che si estenderà nei prossimi giorni anche ai locali adibiti a sale da ballo e discoteche, dove comunque è previsto lo svolgimento di qualsiasi evento danzante. Da ieri sono oggetto di particolare verifiche anche le fermate del trasporto pubblico di linee locale soprattutto quelle con maggiore flusso di utenti, ad esempio nella zona della stazione, oppure della linea del bus n. 11 o comunque tutte le fermate in prossimità di plessi scolastici. Dai controlli alle fermate del trasporto pubblico nei pressi delle scuole, svoltisi nella giornata di ieri e questa mattina, è stato registrato un sostanziale rispetto delle nuove disposizioni in materia di green pass. Si tratta di un impegno importante, messo in campo anche dalle donne e dagli uomini della Polizia Locale di Rimini che si affianca a quello di tutte le Forze dell’Ordine che operano anche a livello provinciale. Un servizio esteso e rinnovato settimanalmente da un'ordinanza che a rotazione disporrà le diverse forze dell’ordine nelle aree territoriali che di volta in volta saranno indicate dalla Questura, a cui spetta il compito del coordinamento. La Polizia Locale di Rimini farà la sua parte mettendo a disposizione 2 pattuglie ogni giorno”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scattano i controlli sui Super Green pass, prime multe per chi trasgredisce

RiminiToday è in caricamento