Rimini a fianco delle vittime di violenza

Un segnale di vicinanza e di solidarietà della Città alla famiglia di Leonardo Bernabini, tragicamente assassinato nel settembre scorso sul colle di Covignano, è stato espresso dall’Amministrazione comunale

Un segnale di vicinanza e di solidarietà della Città alla famiglia di Leonardo Bernabini, tragicamente assassinato nel settembre scorso sul colle di Covignano, è stato espresso dall’Amministrazione comunale, che si è impegnata nel far sì che i familiari della vittima potessero vedersi riconosciuto un sostegno economico da parte della Fondazione emiliano romagnola per le vittime dei reati, di cui il Comune di Rimini fa parte come socio fondatore dal 2004.
A esprimere il sentimento di vicinanza, “che non potrà mai cancellare il dolore per quanto avvenuto ma solo il comune sentimento di non sentirsi soli in questa immane e assurda tragedia”, è stato l’assessore alle attività Jamil Sadegholvaad che nel pomeriggio di oggi ha incontrato i figli della vittima, Gabriele e Martina, per rinnovare il cordoglio e il dolore dell’Amministrazione comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento