Guerra all'abusivismo, la Finanza stila un primo bilancio: sequestrati quasi 5mila articoli

Settimana di fuoco per i militari della Guardia di Finanza di Rimini che, solo negli ultimi sette giorni di agosto, hanno sequestrato ben 912 prodotti con marchi contraffatti

Settimana di fuoco per i militari della Guardia di Finanza di Rimini che, solo negli ultimi sette giorni di agosto, hanno sequestrato ben 912 prodotti con marchi contraffatti. L’attività investigativa delle Fiamme Gialle ha puntato, in particolar modo, sulla ricerca dei luoghi dove veniva nascosta la merce e sull’intercettazione degli abusivi per verificare il contenuto dei borsoni portati al loro seguito.

Questo tipo di operazioni ha permesso di scoprire, in tre interventi distinti, altrettanti cittadini senegalesi denunciati per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e di sequestrare 96 borse griffate, 562 tra occhiali e custodie tarocchi, 27 cinture dei brand più alla moda e 227, tra cd e dvd, masterizzati illegalmente.

Dall’inizio del 2013, l’attività di contrasto al fenomeno della vendita dei marchi contraffatti ed all’abusivismo commerciale messa in atto dalle Fiamme Gialle ha consentito di sequestrare 4.726 prodotti e di segnalare all’autorità giudiziaria 22 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento