"Provincia di Rimini terra d’asilo": in arrivo altri 10 rifugiati

Il progetto “Provincia di Rimini terra di asilo” si propone di potenziare la rete dei servizi, allo scopo di creare opportunità di inserimento sul territorio per persone rifugiate o che richiedono asilo

Rimini accoglie altri dieci rifugiati. La giunta comunale ha approvato l’accordo con la Provincia di Rimini e con la cooperativa Madonna della Carità per la gestione dell’ampliamento del progetto Servizio di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati “Provincia di Rimini terra di asilo”, un progetto di cui è titolare la Provincia e finanziato dal Ministero dell’Interno. Il Comune di Rimini è partner di questo progetto dal 2009.

Il progetto “Provincia di Rimini terra di asilo” si propone di potenziare la rete dei servizi, allo scopo di creare opportunità di inserimento sul territorio per persone rifugiate o che richiedono asilo. L’obiettivo è quello di fornire a ciascun beneficiario gli strumenti che gli consentano di interagire con la comunità e il territorio in modo dialettico, di favorire la ri-acquisizione della propria autonomia e la promozione delle risorse personali per far fronte alla gestione della vita quotidiana.

Il progetto prevedeva inizialmente la possibilità di ospitare 15 beneficiari, numero poi ampliato a 21. Il Comune di Rimini nel maggio scorso ha comunicato alla Provincia la disponibilità ad accogliere altri dieci beneficiari, raccogliendo anche l’immediata disponibilità della cooperativa Madonna della Carità (ente gestore del progetto). Sono dunque 31 in totale i beneficiari del progetto provinciale, di cui 27 ospitati sul territorio del Comune di Rimini.

L’accordo non comporta impegni economici per il Comune, in quanto è la Provincia di Rimini a recepire e gestire le risorse erogate dal Ministero dell’Interno per la copertura dei 10 posti. Al Comune spetta il compito di controllare i percorsi individuali di accoglienza e integrazione dei beneficiari, portati avanti dagli operatori qualificati della coop. Madonna della Carità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento