rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca

L'aeroporto militare trasloca, al suo posto un “polo didattico educativo" con asilo e scuola materna

L'area militare a ridosso della Statale 16 sarà spostata a monte, gli spazi lasciati liberi da caserme e uffici operativi passeranno al "Fellini"

Un progetto ambizioso e rivoluzionario per la città quello emerso nella mattinata di venerdì durante il passaggio di cosegne al vertice del 7° reggimaneto "Vega" il cui comandante colonnello Marco Cardillo, dopo tre anni al comando, ha passato la bandiera di guerra al suo successore e parigrado Enrico Tamagnone. L'area militare dell'aeroporto riminese, intitolata a Giannetto Vassura, vedrà un radiale cambiamento nei prossimi anni con la parte civile del "Fellini" destinata ad ingrandirsi. A grandi linee, secondo quanto emerso, il settore attualmente occupato dall'aviazione dell'esercito a ridosso della Statale 16 "Adriatica" sarà trasferito nella parte a monte della pista di atterraggio dove nei prossimi anni verranno costruiti nuovi hangar per ospitare il nuovo elicottero "Fenice" che prenderà il posto degli attuali "Mangusta". Il settore liberato dalle divise, quindi, entrerà a far parte dell'area civile ma sarà impiegato per realizzare quello che è stato definito un “polo didattico educativo a sviluppo verticale”.

Il "Vassura", infatti, già dallo scorso anno collabora con l'Istituto Aeronautico di Forlì "Francesco Baracca" nell'ambito dell'alternanza scuola/lavoro ma nell'immediato futuro ci saranno ulteriori novità. Grazie anche all'impegno del Comune di Rimini con dei fondi, dove c'erano le caserme sorgeranno anche un asilo e una scuola materna pronti ad ospitare una sessantina di bambini. "Oltre al alvoro svolto in questi anni - ha spiegato il colonnello Marco Cardillo - il reggimento, oggi distribuito in un’area aeroportuale vastissima e con infrastrutture vetuste, ha progettato il ricollocamento  di gran parte delle funzioni e dei servizi dell’unità presso il lato monte, mantenendo presso il lato mare oltre agli esistenti alloggi per il personale, la zona ludico ricreativa, comprensiva delle aree sportive e del “polo didattico educativo a sviluppo verticale” quindi asilo nido e scuola materna “aziendale” per circa 60 bambini". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'aeroporto militare trasloca, al suo posto un “polo didattico educativo" con asilo e scuola materna

RiminiToday è in caricamento