"L'aeroporto poltronificio per ex politici", si scatena l'ira dei grillini

Raffaella Sensoli, consigliera regionale del M5S, interviene sul futuro del "Fellini" in attesa della sentenza del Consiglio di Stato. Pronta la replica di AIRiminum

“Airiminum diserta fiere e appuntamenti internazionali sul turismo per il rilancio dell’aeroporto ma poi progetta consulenze all’ex consigliere regionale di Forza Italia Marco Lombardi. Come temevamo Airiminum si sta rivelando essere un poltronificio ideale per riciclare politici di vecchia data e dei quali, sinceramente, nessuno sentiva la mancanza”. È questo il commento di Raffaella Sensoli, consigliera regionale del M5S, riguardo all’impasse che ormai da più di un mese e mezzo sta caratterizzando il futuro dell’aeroporto “Fellini” di Rimini. “Mentre tutti attendono la decisione del Consiglio di Stato ormai gli unici sbarchi che si possono avvistare all’aeroporto sono quelli di ex-politici – spiega Raffaella Sensoli – Rimini sta vivendo una situazione drammatica e al tempo stesso paradossale con Aeradria fallita, un bando nullo, una sentenza che tiene in bilico un'intera economia provinciale e passeggeri che sbarcano ovunque tranne che in città, come dimostra anche i risultati della navetta che porta passeggeri all’aeroporto di Bologna. E la soluzione di tutto questo per i vertici di Airiminum quale sarebbe? Quella di aumentare le poltrone ai soliti personaggi che da anni vanno avanti con incarichi e soldi pubblici. Se non ci sarà al più presto un cambio di rotta i danni per l’economia di Rimini saranno incalcolabili visto che uno stop ai voli darebbe un colpo mortale alle aziende che vivono di turismo e a tutto l’indotto".

"Purtroppo si sta puntualmente verificando quello che sostenevamo da tempo, ovvero che il clima di incertezza sta provocando una perdita molto importante per la nostra economia  – conclude Raffaella Sensoli -  Paradossale poi che in tutta questa situazione Airiminum decida di disertare tutti gli appuntamenti più importanti per la promozione in calendario in queste settimane, a cominciare dalla fiera di Berlino: quindi l'incertezza sul suo futuro è sufficiente per impedirle di svolgere la sua mission (programmare voli e attrarre passeggeri ) ma non per impedirle di offrire sedie e incarichi a (ex?) politici”. E tutto questo avviene mentre prosegue la discussione sul progetto di legge regionale di revisione della promozione e della commercializzazione turistica e sul sistema fieristico regionale, che proprio a Rimini ha uno dei luoghi più rilevanti e attrattivi”. 

A stretto giro di posta arriva la replica della società di gestione del "Fellini" che, in una nota stampa, sottolina lo "stupore con cui la Consigliera Regionale Raffaella Sensoli, invece di schierarsi con AIRiminum 2014 S.p.a. e affiancarla nella difficile situazione determinata dalle difficoltà dovute alla sospensione per l’attesa della sentenza del Consiglio di Stato, si lancia, come peraltro ha già fatto in passato, in accuse basate su una serie di fatti assolutamente infondati. La situazione di sospensione peraltro non è dovuta a presunte carenze dell’offerta di AIRiminum 2014 ma al ricorso presentato e accolto dal TAR contro la legittimità del bando ENAC su iniziativa del Consorzio per l’Aeroporto di Rimini e San Marino il cui rappresentante, come abbiamo avuto modo di apprendere dalla stampa in questi giorni, viene da una serie di vicende giudiziarie tutt’altro che rassicuranti".

"E’ inoltre totalmente destituita di fondamento - conclude - l’affermazione secondo cui AIRiminum 2014 non parteciperebbe a fiere e congressi, bloccando di fatto la propria attività: la società, oltre ad aver partecipato come unico soggetto aeroportuale italiano al NAIS di Mosca nel mese di febbraio, ha già confermato da mesi la propria presenza al MITT, la fiera del turismo di Mosca, e sarà main sponsor di TTG Incontri, maggiore fiera del turismo internazionale che si terrà a Rimini nel mese di ottobre. Quanto al merito delle scelte di gestione, di business e di individuazione dei propri collaboratori AIRiminum 2014, in quanto società a capitale interamente privato, non può e non vuole essere coinvolta in polemiche pretestuose e di carattere prettamente politico. AIRiminum 2014 si riserva pertanto di tutelare in ogni sede la propria reputazione e il perimetro del proprio business verso ogni aggressione da parte di chiunque punti a causare un danno economico alla società".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento