Quadro indiziario schiacciante: Eddy resta in carcere per l'aggressione a Gessica

Il gip ha sciolto la riserva e convalidato il fermo del capoverdiano accusato di aver sfigurato con l'acido l'ex fidanzata

E' arrivata nella mattinata di sabato la decisione del gip Vinicio Cantarini che, dopo l'interrogatorio di garanzia, doveva valutare se confermare il fermo di Edson 'Eddy' Tavares accusato di aver sfigurato con l'acido la sua ex ragazza Gessica Notaro. Per il 29enne di Capo Verde, il giudice ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere rilevando nei suoi confronti un quadro indiziario schiacciante e, allo stesso tempo, la sua pericolosità sociale e il pericolo di fuga. Non è stato quindi ritenuto credibile l'alibi che, fin da subito, Tavares ha fornito agli inquirenti della squadra Mobile che, subito dopo l'aggressione a Gessica, hanno iniziato a cercarlo in tutta Rimini. Anche durante l'interrogatorio di garanzia, il capoverdiano ha più volte ribadito di aver trascorso la serata con una donna di Cattolica ma, secondo le indagini, gli orari non combacerebbero con quello dell'aggressione alla 28enne addestratrice di leoni marini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 31enne, davanti al giudice, aveva ribadito come i rapporti con Gessica, nonostante la fine della relazione, fossero tranquilli e privi di animosità tanto che, nel periodo natalizio, si erano visti e sentiti senza problemi. "Ma le farei del male", aveva sottolineato Tavares prima che gli venisse letto il verbale dove, la 28enne, dichiara di aver riconosciuto l'aggressore proprio nell'ex ragazzo. E' stato a questo punto che, il capoverdiano, è apparso molto scosso dalle dichiarazioni e si è chiuso in un mutismo. Il riconoscimento da parte di Gessica, che ai primi soccorritori ha immediatamente detto il nome dell'autore, viene ritenuto dagli inquirenti una prova schiacciante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento