menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacca il naso al figlio di Lucio Battisti per una sigaretta

Ha spaccato il naso al figlio di Lucio Battisti per una sigaretta. Un foggiano di 23 anni, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato a piede libero

Ha spaccato il naso al figlio di Lucio Battisti per una sigaretta. Un foggiano di 23 anni, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato a piede libero con le accuse di lesioni personali aggravate e minaccia. Il fatto è avvenuto poco prima delle 14 di giovedì nei pressi della tabaccheria all’angolo tra via Principe Amedeo e via Antonio Beccadelli. Il 23enne si è avvicinato al figlio di Battisti, 38 anni, che chiedergli una sigaretta.

Alla risposta negativa ha reagito con violenza, colpendo con un pugno al volto. Il figlio del cantautore, residente a Rimini, è stramazzato per terra. Mentre il foggiano è stato intercettato dai Carabinieri. Il malcapitato è stato trasportato all’ospedale Infermi: i medici lo hanno giudicato guaribile in 30 giorni, riscontrandogli una “frattura alle ossa nasali”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento