Cronaca Rivazzurra / Viale Regina Margherita

Armi finte, aggressione vera: trans 'fucilati' in viale Regina Margherita

Trans aggrediti in viale Regina Margherita. L'episodio è avvenuto nel cuore della nottata tra domenica e lunedì. I malcapitati, dopo esser stati insultati, sono stati raggiunti da tre colpi di fucile softair

Trans originari della provincia di Taranto aggrediti in viale Regina Margherita. L'episodio è avvenuto nel cuore della nottata tra domenica e lunedì. I malcapitati, dopo esser stati insultati, sono stati raggiunti da tre colpi di fucile softair, venendo colpiti alla schiena e al petto. Sull'episodio indagano gli agenti delle Volanti della Questura di Rimini, intervenuti in seguito alla segnalazione dei due trans. Le forze dell'ordine hanno identificato sette campani tra i 18 ed i 20 anni.

Due sono stati trovati a Miramare. Nella loro stanza vi era anche il fucile usato per l'aggressione, acquistato a San Marino. Tuttavia i viados non sono riusciti ad identificare precisamente chi ha premuto il grilletto. Per questo motivo non è scattata alcuna denuncia. Sempre nella nottata tra domenica e lunedì c'è stato un tentato furto al distributore Q8, a Vergiano. I malviventi hanno cercato di manomettere una macchinetta, ma l'allarme li ha costretti alla fuga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armi finte, aggressione vera: trans 'fucilati' in viale Regina Margherita

RiminiToday è in caricamento