Prendono a bastonate un 18enne. Arrestati durante la fuga

Preso a bastonate da due ventenni napoletani. E’ la brutta disavventura che ha subìto un giovane diciottenne in viale Regina Margherita, a Rimini. Gli aggressori sono stati presto arrestati dagli agenti della Volante

Preso a bastonate da due ventenni napoletani. E’ la brutta disavventura che ha subìto un giovane diciottenne in viale Regina Margherita, a Rimini. Gli aggressori sono stati presto arrestati dagli agenti della Volante della locale Questura con l’accusa di lesioni, aggravate dai futili motivi. Il malcapitato, un 18enne piemontese, stava passeggiando lungo viale Regina Margherita, quando è stato avvicinato dai due giovani che senza alcun motivo l’hanno colpito.

NESSUNA GIUSTIFICAZIONE - Dopo l’agguato sono fuggiti, tentando di far perdere le proprie tracce. Ma dopo alcuni minuti sono stati presto raggiunti dalle forze dell’ordine. Ammanettati, non hanno saputo fornire alcuna giustificazione in merito al gesto. Ora si trovano in carcere al “Casetti” a disposizione della magistratura. Il ferito è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del “118”, che l’hanno giudicato guaribile in una quindicina di giorni salvo complicazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento