"Aiutatemi a morire" e si getta dalla darsena, donna salvata da un eroico passante

L'uomo non ha esitato a tuffarsi nelle acque gelide dell'Adriatico per portare in salvo l'aspirante suicida

Marino Zangheri

Mattina concitata alla darsena di Rimini dove una donna, aspirante suicida, si è tuffata in mare ed è stata salvata da un eroico passante. Tutto è iniziato verso le 10 quando Marino Zangheri, il salvatore, stava camminando sul nuovo frangiflutti realizzato davanti al ristorante "Molo 22" e, arrivato all'altezza del faro, ha notato la donna di origini albanesi seduta sugli scogli quasi all'altezza dell'acqua. E' stata la signora, una 50enne, a rivolgergli la parola chiedendogli di aiutarla a morire. Una richiesta surreale e a bruciapelo che ha lasciato interdetto Zangheri il quale ha iniziato a parlare all'aspirante suicida cercando di convincerla a desistere mentre, nel frattempo, è stato dato l'allarme. Poche parole al termine delle quali la signora si è lasciata andare in acqua e, la corrente, l'ha subito allontanata dagli scogli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Senza pensarci Zangheri, esperto subacqueo, si è tolto la giacca e a sua volta si è tuffato nelle acque gelide dell'Adriatico per andare a recuperare la donna già sparita sottacqua. Dopo averla afferrata e riportata in superficie, aiutato da altri passanti l'uomo è riuscito ad issarla sugli scogli mentre, sul posto, sono accorsi i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, e dei vigili del fuoco con il gruppo sommozzatori. Sia la donna che Zangheri sono stati portati all'interno del "Molo 22" per rinfrancarli e tenerli al caldo. Entrambi non in pericolo di vita, solo l'aspirante suicida è stata portata in pronto soccorso per i controlli del caso. Per gli accertamenti di rito, alla darsena sono intervenuti si i carabinieri che il personale della Capitaneria di Porto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento