menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermato al volante ubriaco e "fumato" mentre portava a spasso 2 chili di marijuana

A tradire il pusher è stata la sua guida spericolata, sotto l'effetto dell'alcol e della droga, che ha insospettito una pattuglia della polizia facendo scattare l'inseguimento lungo le strade di Rimini

Colpo grosso della polizia di Stato che, nel pomeriggio di venerdì, ha arrestato un 45enne originario di Forlì ma residente a Rimini con oltre 2 chili di marijuana nel bagagliaio della sua vettura. Tutto è iniziato verso le 18.40 quando un'auto civetta della Questura ha notato, in via Melucci, una Fiat Punto procedere zigzagando pericolosamente lungo la strada e, gli agenti, hanno quindi allertato la centrale operativa per avere il rinforzo di una Volante. E' iniziato un piccolo inseguimento con le due auto della polizia che hanno poi bloccato la Punto in via Fada. Appena il personale della Questura si è accostato al finestrino della Fiat è apparso subito chiaro che il 45enne fosse in preda all'alcol mentre, dall'abitacolo, proveniva un intenso odore di marijuana. Sottoposto agli accertamenti del caso, l'uomo è risultato positivo all'etilometro con un tasso superiore a 2,5 grammi per litro. La Punto è poi stata perquisita e, nascosto nel bagagliaio, è stata trovata una busta di plastica con 2,185 chili di marijuana. Lo stupefacente risultava ancora umido tanto da far pensare agli inquirenti che il 45enne lo avesse appena dissotterrato dal suo nascondiglio. Per l'uomo sono quindi scattate le manette con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti mentre è stato anche denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza e, l'auto, è finita sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento