menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teme la presenza dei ladri nel retro albergo, erano amanti focosi

Il vociferare sospetto nel retro dell'albergo ha spinto il proprietario di un noto hotel di viale Adria a chiedere l'intervento dei Carabinieri, poichè temeva la presenza di ladri

Il vociferare sospetto nel retro dell'albergo ha spinto il proprietario di un noto hotel di viale Adria a chiedere l'intervento dei Carabinieri, poichè temeva la presenza di ladri. Quando gli uomini dell'Arma sono arrivati sul posto è emerso che non era altro che il bisbiglio fatto da una coppia di innamorati che si era appartata per scambiarsi effusioni un po’ sopra le righe approfittando dell’oscurità. Il fatto è accaduto nella nottata tra sabato e domenica.

Sempre il titolare di un albergo ha richiesto l'intervento del 112 per la presenza di due giovani ubriachi che stavano avendo un comportamento pericoloso per i conducenti dei veicoli in transito. Quando i militari sono arrivati sul posto i due si erano infatti allontanati. Dopo circa 20 minuti, il portiere notturno di un altro hotel della zona ha segnalato la presenza di due ubriachi che erano entrati nel giardino del suo albergo, pur non essendo clienti, e che potevano danneggiare le auto parcheggiate.

Gli uomini dell'Arma hanno individuato i due che, in chiaro stato di ebrezza alcoolica e constatata la non necessità di cure mediche, sono stati accompagnati nel vicino albergo dove avrebbero pernottato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ragazzino terribile arrestato dopo un'escalation di furti e rapine

  • Cronaca

    La certificazione per l'Isee si può chiedere anche alle Poste

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento