Cronaca Centro / Via Alessandro Gambalunga

Appartamenti stipati di extracomunitari, arrivano le prime denucie penali

Nonostante i controlli effettuati dai carabinieri durante l'estate, i proprietari delle abitazioni non hanno ottemperato alle prescrizioni delle autorità

Dopo la raffica di controlli estivi, che hanno visto i carabinieri di Rimini e il personale dell'Ausl ispezionare 40 abitazioni in tutta la città, anche durante l'inverno i militari dell'Arma hanno proseguito la lotta al sovraffollamento degli appartamenti. Le problematiche emerse in estate, come le gravi criticità sotto il profilo igienico-sanitario per le quali il Comune aveva emesso le ordinanze di ripristino dello stato dei luoghi, non sono però state ottemperate dai padroni di casa. I nuovi controlli, che hanno visto i carabinieri compiere tre accertamenti negli immobili di Borgo Marina, hanno fatto emergere delle situazioni immutate rispetto allo scorso luglio identificando, in tutto, 28 cittadini bengalesi stipati tra le stanze. Alla fine dell'ispezione, oltre a chiedere al Comune un'ordinanza di sgombero, i militari dell'Arma hanno portato denunciato a piede libero i due titolari delle abitazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appartamenti stipati di extracomunitari, arrivano le prime denucie penali
RiminiToday è in caricamento