rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Centro / Piazza Cavour

Rubano un casco e sfondano il finestrino di un'auto in sosta per rubarla

Manette per un 21enne e un 18enne, già noti alle forze dell'ordine, per il furto di un casco e il tentato furto di autovettura

Due ragazzi terribili quelli arrestati nel cuore della notte dai carabinieri di Rimini che, tra sabato e domenica, stavano pattugliando il centro storico della città. A finire in manette sono stati un 21enne e un 18enne, entrambi già noti alle forze dell'ordine, per il furto di un casco e il tentato furto di una vettura. Secondo quanto emerso, verso le 3.30 i due si trovavano tra i banchi della Vecchia Pescheria, affollati di altri ragazzi, e approfittando della calca hanno rubato il casco integrale ad un giovane per poi dirigersi verso una vettura in sosta e, con l'elmetto, mandare in frantumi il finestrino con l'obiettivo di rubarla. Le loro manovre, però, non sono passate inosservate a una pattuglia dei carabinieri che, entrati in azione, hanno bloccato i malviventi. Portati in caserma, è emerso che uno dei due era sottoposto alla misura cautelare del divieto di uscire di casa durante le ore notturne. Entrambi verranno processati per direttissima lunedì mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano un casco e sfondano il finestrino di un'auto in sosta per rubarla

RiminiToday è in caricamento