menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato nel cosentino uno degli autori della rapina al Conad di via Pintor

Un 25enne è stato ammanettato dai carabinieri a Rende in quanto deve espiare una pena definitiva di due anni, tre mesi e 22 giorni di reclusione per rapina aggravata

I carabinieri della Stazione di Rende, nel Cosentino, hanno arrestato un 25enne già noto alle forze dell'ordine in esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rimini. Il ragazzo deve espiare una pena definitiva di 2 anni, 3 mesi e 22 giorni di reclusione per rapina aggravata. Il 25enne, infatti, è uno dei quattro malviventi che, il 25 maggio del 2012, assaltarono il Conad di via Pintor nella zona dell'ospedale. Il colpo venne messo a segno verso le 16.30 da quattro individui a viso scoperto che erano entrati nel supermercato con un taglierino in mano. Avevano minacciato la cassiera e nel giro di un minuto si erano fatti consegnare l’incasso della giornata. Circa 5mila euro il bottino per i quattro uomini, che avevano parlato con accento napoletano, per poi sono scappare a piedi facendo perdere le proprie tracce. Al momento della rapina nel supermercato c’erano diverse persone. Sul posto erano intervenuti i carabinieri per gli accertamenti di rito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento