Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Arrestato noto imprenditore riminese, sequestrati beni per 9 milioni

Operazione "Undertone" della Guardia di Finanza, l'uomo è accusato di malversazione ai danni dello Stato, falso in bilancio e bancarotta fraudolenta

I militari della Guardia di Finanza di Rimini, all'alba di venerdì, hanno eseguito l'arresto di un noto imprenditore riminese accusato di malversazione ai danni dello Stato, falso in bilancio e bancarotta fraudolenta nel corso dell'operazione "Undertone". Nei suoi confronti è stata applicata la misura cautelare, disposta dal Gip, degli arresti domiciliari e sono stati sequestrati beni per 9 milioni. Allo stesso tempo, è stata disposta una misura interdittiva del divieto di contrattare con la pubblica amministrazione per 5 società.

SEGUONO AGGIORNAMENTI 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato noto imprenditore riminese, sequestrati beni per 9 milioni

RiminiToday è in caricamento