Mazzetta per chiudere un occhio durante il controllo

Era stato arrestato il 21 ottobre scorso dopo aver ricevuto una somma di denaro che aveva chiesto ad un riccionese per chiudere un occhio nel corso di un controllo

Era stato arrestato il 21 ottobre scorso dopo aver ricevuto una somma di denaro che aveva chiesto ad un riccionese per chiudere un occhio nel corso di un controllo. Un maresciallo della Guardia di Finanza, già in carcere, è stato colpito mercoledì mattina dalla notifica dell'arresto, firmata dal gip Fiorella Casadei su disposizione del sostituto procuratore Davide Ercolani. L'accusa è di concussione, falso materiale ed ideologico, corruzione con estranei per frodare la finanza.

Il 45enne, oltre ad essere stato interdetto dai pubblici uffici per tre anni, è stato condannato a due anni ed otto mesi di reclusione. Indagato a piede libero il riccionese reo confesso. Sono in corso ulteriori accertamenti per chiarire la posizione del militare finito dietro le sbarre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento