Cronaca

Assalto alla villa, condannata la banda dei rapinatori incappucciati

I tre malviventi vennero catturati dai carabinieri di Riccione durante una folle fuga durata due ore

Si è conclusa con tre condanne, nei confronti di altrettanti malviventi, la feroce rapina in una villa di Gemmano che, nell'agosto del 2015, vide il padrone di casa venire aggredito, incappucciato e minacciato con un coltello. Due dei tre rapinatori, entrambi albanesi di 37 e 41 anni, avevano patteggiato 4 anni e 6 mesi subordinati all'espulsione dall'Italia, mentre il terzo complice è stato condannato, con rito abbreviato, a 4 anni di reclusione che sconterà ai domiciliari. La mattina del 13 agosto la banda, a bordo di un Renault Kangoo sospetto, era stata vista scorazzare lungo le strade di Gemmano facendo così entrare in azione i carabinieri. 

Durante le ricerche del furgoncino era scattato l'allarme per una feroce rapina consumata in una villa del posto con il padrone di casa, un 47enne, che era stato preso per il collo e gettandolo a terra da un rapinatore mentre, nel frattempo, era arrivato un secondo complice. La vittima venne incappucciata con la t-shirt del rapinatore e, solo a quel punto, era arrivata una terza persona. I ladri minacciarono il padrone di casa per farsi rivelare il nascondiglio di contanti e preziosi e, per convicerlo, gli avevano puntato un coltello da cucina al volto. Risuciti a scoprire dove erano nascosti gioielli e orologi, i malviventi fecero razia di quanto trovato a portata di mano per poi fuggire con la Opel Agila del padrone di casa ma, nella foga, dopo pochi metri uscirono di strada abbandonando l'utilitaria per poi recuperare la Renault e proseguire la fuga.

Intercettati dai carabinieri di Riccione all'incrocio tra via Veneto e via Coriano, partì un folle inseguimento che si concluse a Rimini in via Della Chiesa, all'incrocio con via Flaminia Conca nei pressi del Comando Provinciale dell'Arma, quando la Renault si era fermata al semaforo rosso. Circondato dai carabinieri pistole alla mano, dal furgoncino sono usciti i tre albanesi che venenro fatti stendere a terra e ammanettati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto alla villa, condannata la banda dei rapinatori incappucciati
RiminiToday è in caricamento