Cronaca

Il piromane torna in azione, dato alle fiamme centro addestramento cani

Il rogo si è sviluppato nella notte tra sabato e domenica, all'interno del capanno morti carbonizzati un centinaio di volatili

Foto archivio

Ancora un incendio, con tutta probabilità di origine dolosa, al centro addestramento cani dell'associazione Libera Caccia. Nella notte tra sabato e domenica, la struttura sulla Consolare per San Marino nei pressi dell'ex pastificio Ghigi ha preso improvvisamente fuoco. L'allarme è scattato verso l'1.40 e, sul posto, sono accorse due autobotti dei vigili del fuoco che hanno lavorato fino alle 4 per spegnere il rogo che ha completamente distrutto l'edificio adibito a ricovero dei volatili per l'addestramento. Tra le fiamme sono morte 70 quaglie e 25 starne, utilizzate per addestrare i cani da caccia. Sul posto, per i rilievi di rito, è intervenuta una pattuglia dei carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piromane torna in azione, dato alle fiamme centro addestramento cani

RiminiToday è in caricamento