Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

All'asta giudiziaria del Tribunale armato di coltello, scatta la denuncia

Nei guai uno straniero pizzicato dal metal detector del tribunale con una lama da 7 centimetri in tasca

Si è presentato al Palazzo di Giustizia di Rimini, per partecipare a un'asta giudiziaria, ma al passaggio del metal detector ha fatto scattare l'allarme. Nella mattinata di giovedì l'uomo, un bielorusso 40enne, è arrivato al Tribunale ed è passato per i controlli della sicurezza. Quando ha inserito il proprio borsello nello scanner, però, le guardie giurate si sono accorte che all'interno c'era qualcosa di strano e hanno deciso di effettuare un controllo più approfondito dal quale è spuntato un coltello con una lama da 7 centimetri. Del ritrovamento è stata subito informata la polizia Giudiziaria che ha provveduto a denunciare a piede libero lo straniero e a sequestrare il coltello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'asta giudiziaria del Tribunale armato di coltello, scatta la denuncia
RiminiToday è in caricamento