Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Marina Centro / Lungomare Augusto Murri

In auto sulla ciclabile, minacciano l'agente della polizia che li redarguisce

Denunciati a piede libero per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere e minacce

Nella mattinata di sabato, sul lungomare Murri all'altezza del Bagno 60, un agente della polizia di Stato libero dal servizio stava accompagnado i figli in spiaggia quando ha notato una vettura che, tranquillamente, circolava sulla pista ciclabile. Il poliziotto ha fatto notare la cosa all'autista il quale, nonostante la presenza dei bambini, è sceso dall'auto con fare aggressico e ha minacciato l'agente. E' stato quest'ultimo che, per evitare il peggio anche davanti ai figli, ha chiamato i colleghi che sono arrivati sul posto con una Volante. Dai controlli è emerso che i due occupanti del veicolo erano entrambi di origini milanesi, di cui uno vecchia conoscenze delle forze dell'ordine. Dall'abitacolo, inoltre, è spuntata una roncola che è valsa una denuncia a piede libero per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere ma dovranno anche rispondere di minacce e pagare una pesane sanzione per aver infranto il Codice della Strada. I due, inoltre, sono stati proposti per il foglio di via obbligatorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto sulla ciclabile, minacciano l'agente della polizia che li redarguisce
RiminiToday è in caricamento