Gessica Notaro sfodera gli artigli ed entra in finale a Ballando con le stelle. Le foto

La miss riminese: "Ce la metto tutta per vincere, devo dimostrare il doppio". La criminologa Bruzzone: "Sei pronta anche per tanto altro, avevamo bisogno di una donna come te"

Grinta e voglia di vincere per Gessica Notaro che sabato 5 maggio ce l'ha messa tutta nella semifinale, riuscendo a conquistare il posto in finale. La miss riminese, sfreiata con l'acido, si aggiudica quindi la serata del 19 maggio e il suo sogno a Ballando con le stelle continua, tra applausi e incoraggiamenti.

“Ci tengo a vincere, certo, poi, insomma, come andrà andrà”, afferma la miss in un video su Facebook, che ricorda anche i momenti di tensione durante il programma condotto da Milly Carlucci. "Ho passato cinque minuti di panico forte. Nella mia vita non è arrivato mai nulla facilmente; col fatto che ero bella dovevo dimostrare il doppio degli altri, ora siccome sono in questa condizione devo comunque dimostrare il doppio perché secondo alcuni sarei privilegiata”.

A sciogliere ogni dubbio sul suo talento è la prova con Stefano Oradei. Il free style sulla canzone di ‘Grande amore’ porta a casa 45 punti. Un punteggio che si somma ai 15 aggiudicati nella prova iniziali, quando i ballerini rappresentano a passo di danza la grazia dei delfini. Il totale finale è 60 insieme al primo posto in classifica.

La giuria è dalla parte di Gessica e la criminologa Roberta Bruzzone la incoraggia ancora: “Sei pronta non solo per la finale, ma per tanto altro; avevamo bisogno di una donna come te”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento