rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Rimini Baseball, il gruppo tecnico al lavoro per la nuova squadra dei Pirati

"L'era dell'ex presidente Pillisio si è chiusa e si apre quella dei giocatori e della passione"

"E' quasi pronta la nuova squadra che quest'anno sarà presente al Campionato A1". Parola dei volontari da tempo al lavoro per aiutare la situazione della a.s.d. Baseball Rimini. Questo gruppo formato da persone, giocatori e tecnici lavoreranno anche in autofinanziamento momentaneo per far sì che il baseball riminese non perda questo sport ed il suo storico stadio dei Pirati che dal 1972 è stato capitanato dal patron Rino Zangheri.

I campi verranno preparati e messi a norma per accogliere tutti e per poter aprire le porte alle giovanili del territorio del baseball, softball, fast-pitch e slow-pitch. "Tutti saranno accolti e lavoreremo assiduamente per collaborare per i nostri giovani atleti che negli ultimi anni hanno rappresentato il baseball emiliano romagnolo fino in America alle little league Word Series classificandosi terzi  - spiegano dal consiglio direttivo della a.s.d. Rimini Baseball - dobbiamo però tenere in piedi uno stadio e per questo sarà ben accetto chiunque, con la sua passione, è il suo tempo, sarà disposto a darci una mano. Non possiamo fare promesse, ma possiamo garantire un campionato onorevole di giovani che avranno la possibilità di dimostrare quanto tengono al loro sport. Vogliamo precisare che nulla deve far pensare alla presenza in nessun senso dell’ex presidente Simone Pillisio, che ha lasciato la società e che non ne fa più parte in nessun senso".

L’era di Pillisio si è chiusa, ribadisce il grupo di lavoro "ora si apre l’era dei giocatori, della passione, della voglia del vero 'batti e corri' che non solo è uno sport ma uno stile di vita.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimini Baseball, il gruppo tecnico al lavoro per la nuova squadra dei Pirati

RiminiToday è in caricamento