Cronaca

La Befana dello Ior va a trovare i piccoli pazienti dell'Infermi

Quest'anno la vecchietta "con le scarpe tutte rotte" è sbarcata in anticipo per la felicità dei piccoli dei reparti di Pediatria e di Oncoematologia Pediatrica

Consuetudine vuole che la Befana arrivi a cavallo della sua scopa volante durante la notte tra il 5 e il 6 gennaio, per riempire di dolcetti le calze dei bambini che si sono comportati bene durante l’anno: per tutti gli altri, invece, la tradizione prevede solo carbone. Ma quest’anno la vecchietta “con le scarpe tutte rotte” ha deciso di fare un’eccezione e di sbarcare in anticipo, per la felicità dei piccoli pazienti ricoverati presso i reparti di Pediatria e di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale “Infermi” di Rimini. E non ha portato con sé carbone: solo tanta gioia e tanta solidarietà.

L’Istituto Oncologico Romagnolo ha infatti deciso di donare i biglietti della sua lotteria solidale a tutti i bimbi costretti a trascorrere le vacanze di Natale ricoverati presso l’ospedale riminese e alle loro famiglie. Per farlo, si è affidato ad una testimonial d’eccezione da sempre molto amata dai più piccoli: la Befana. Una Volontaria della sede di Rimini ha infatti vestito per un giorno i panni della famosa vecchietta, consegnando nelle mani dei bambini i biglietti della lotteria IOR, la cui estrazione avverrà proprio nel giorno dell’Epifania, venerdì 6 gennaio, presso Le Befane Shopping Centre a partire dalle 17. In palio numerosi premi, di cui i più prestigiosi sono una Renault New Twingo messa a disposizione grazie alla collaborazione con la Concessionaria Ren Auto Piraccini e un buono del valore di 1.000 euro da spendere presso Pensarecasa.

===> Segue

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Befana dello Ior va a trovare i piccoli pazienti dell'Infermi

RiminiToday è in caricamento