E' l'aquapark galleggiante più grande del mondo: apre a Rimini Boabay

Per l'estate 2016 i soci de Le Spiagge si sono lanciati in questa nuova avventura con lo scopo di rimettere "al centro" il mare di Rimini e il divertimento sano all'aria aperta

Il nuovo spettacolare luogo del divertimento estivo a Rimini nasce in mare aperto, a 100 metri dalla spiaggia davanti agli stabilimenti balneari dal 53 al 58: si chiama Boabay ed è l’aquapark galleggiante più grande del mondo, la cui struttura è composta da gonfiabili modulari che creano la scritta #Iloverimini visibile anche dal satellite.

Boabay nasce per iniziativa de Le Spiagge Rimini Srl, un gruppo di investitori che operano nel turismo da decenni, titolari di 14 zone spiaggia (dalla 47 alla 62) una delle aree più centrali di Rimini mare, che nel 2015 si sono uniti creando un network unico in grado di offrire ai turisti innumerevoli servizi: dai campi di beach games alle aree gioco per i bambini, palestre attrezzate, zone benessere, noleggio natanti e molto altro ancora.

Per l’estate 2016 i soci de Le Spiagge si sono lanciati in questa nuova avventura con lo scopo di rimettere “al centro” il mare di Rimini e il divertimento sano all’aria aperta, offrendo un valore aggiunto senza alcun dubbio originale e di ampissimo respiro al turismo estivo della Riviera Romagnola, con una struttura che si può inserire a pieno titolo nell’ampia proposta dei parchi di divertimento.

“Abbiamo davvero lottato contro il tempo per riuscire ad ottenere tutti i permessi necessari, montare il parco e riuscire ad aprire i primi di luglio, ma la forza di volontà dei bagnini riminesi non teme rivali – racconta Mauro Vanni, presidente di Le Spiagge Rimini -. Vogliamo certamente rivolgere un dovuto ringraziamento all’amministrazione di Rimini e alla Soprintendenza per averci sostenuto sin dall’inizio. Questo progetto è una vera e propria sfida, lo abbiamo voluto fortemente e crediamo possa davvero fare la differenza in quanto ad originalità, indotto lavorativo e qualità della proposta turistica. E soprattutto siamo davvero felici di riportare finalmente l’attenzione sul mare, che può offrire tanto al nostro territorio.”

boabay-5-2

Inaugurazione - Boabay aprirà i battenti sabato 9 luglio con un “taglio del nastro” simbolico da parte di tutto lo staff delle Spiagge Rimini che ha fortemente voluto e creduto in questo progetto. Il giorno dopo, domenica 10 luglio, si comincia già con il primo dei tantissimi appuntamenti che andranno ad arricchire questa prima stagione del parco: “AfterSun Party” con Paolo Noise, il popolarissimo dj di Radio 105, che dalle ore 18 presso il bagno 56 autografa le t-shirt della sua linea Figo che saranno le “divise” dello staff del parco e a seguire dj set davanti al mare fino al tramonto.

Un mondo di divertimento, attività fisica e sfide tra amici - Boabay è un Aquapark galleggiante immenso, divertente, spassoso, adrenalinico: è composto da 190 gonfiabili modulari costituiti da scivoli, tunnel, rampe inclinate, piattaforme, un iceberg da scalare alto più di 4 metri; l’area totale racchiusa dal perimetro di sicurezza che circonda il parco è di 34.000 metri quadrati; l’enorme cuore rosso della “scritta” ha un tappeto elastico al proprio centro, mentre l’area delimitata dall’hashtag costituisce lo spazio riservato ai bimbi dai 4 anni compiuti fino a 1,40 metri di altezza che possono accedervi solo se accompagnati da un adulto. 

Da sempre il mare di Rimini è anche gioco - Il turismo balneare a Rimini ha alimentato, fin dagli albori, il desiderio di vivere il mare come luogo di svago, sia per i turisti sia per i residenti. Dagli anni ‘20 in poi sono nate strutture in mare per giocare, tuffarsi e fare il bagno in modo divertente. Quel desiderio è arrivato fino ai giorni nostri e oggi si esprime attraverso un nuovo luogo di svago in mare aperto. 

A pochi passi da tutto - Il parco è facilmente raggiungibile: vicinissimo a centinaia di hotel, si trova lungo la pista ciclabile che dal centro e dal porto di Rimini percorre tutto il lungomare, perfettamente servito dai bus urbani, a pochi minuti dai tantissimi posti auto dei parcheggi pubblici.

Un parco “glocal” - Già a partire dalla sua apertura Boabay ha attivato una fitta rete di collaborazioni con aziende sia a livello locale che nazionale ed internazionale, dai grandi marchi come Coca Cola, Motta e Monster, a realtà del territorio come Mirabilandia, Castelguelfo Style Outlets, SmemoFruit e Bounty Rimini, ma l’elenco è davvero lunghissimo: Banca Popolare dell'Emilia Romagna, Figo, Casa del Costume, Hello Kitty, Worldcart, Cartonai, Polaretti, gli sponsor tecnici Cinephil e Centro Epson Meteo e il partner Spiaggia Rimini Network.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Orari - Boabay sarà apertu tutti i giorni dal 9 luglio all'11 settembre dalle 9 alle 19.Il biglietto d'ingresso è di 10 euro. Stessa cifra per la formula bimbo+adulto. I tagliandi sono disponibili nei bagni 48-54-56-57-62 aperte dalle ore 8.30 alle 18. Altri info sono disponibili sul sito www-boabay.it. Al  parco si accede solamente con il giubbotto salvagente fornito dal personale del parco; è vietato l'ingresso ai minori di 4 anni e alle donne in gravidanza; l'apertura del parco è vincolata alle condizioni meteo-marine e la chiusura del parco è segnalata con doppia bandiera rossa
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento