Botte e insulti razzisti a un muratore tunisino per uno sguardo di troppo

Il parapiglia nell'area di rifornimento della Tolemaide, l'aggressore è stato querelato dalla vittima

Bottte e insulti a sfondo razziale, un muratore tunisino 52enne ha denunciato di essere stato aggredito da un 52enne italiano. Il parapiglia si era scatenato lo scorso giugno in un'area di rifornimento sulla Tolemaide, a Rimini, quando la vittima si era fermata per fare il pieno di benzina e prendere qualcosa al bar. E' stato proprio a quel punto che, il 52enne, ha notato una donna che discuteva animatamente al telefonino e il suo tono di voce aveva attirato l'attenzione del nordafricano che si era messa a guardarla. I suoi sguardi, però, avevano suscitato l'ira del marito che, in preda all'ira, iniziò ad apostrofare l'uomo con una lunga serie di insulti a sfondo razzista. Per il tunisino, nemmeno il tempo di rendersi conto di quanto stava accadendo che il 46enne aveva già iniziato a picchiarlo fino a scaraventarlo a terra e infierire anche con un manico di scopa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I clienti erano intervenuti in soccorso del ferito e, anche la donna, lo aveva aiutato pregandolo di scurare il compagno per quel comportamento per poi allontanarsi. Il tunisino era stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari, per poi essere dimesso con una prognosi di 8 giorni, e sul posto si erano recati anche i carabinieri per acquisire i filmati delle telecamere a circuito chiuso. Il 46enne è stato quindi identificato e, alla fine, denunciato per lesioni personali aggravate dall'odio razziale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento