Prende brutto voto a scuola e non torna a casa: paura per un 12enne

E' uscito da scuola con un brutto voto e non ha avuto il coraggio di rientrare a casa. E' la storia di un dodicenne di Torre Pedrera, rintracciato dalle forze dell'ordine dopo un pomeriggio di ricerche

E' uscito da scuola con un brutto voto e non ha avuto il coraggio di rientrare a casa. E' la storia di un dodicenne di Torre Pedrera, rintracciato dalle forze dell'ordine dopo un pomeriggio di ricerche mentre vagava in via Dante. A dare l'allarme è stata la madre del ragazzino dopo non averlo visto rincasare. Subito la Polizia ha effettuato il percorso che normalmente il dodicenne fa per tornare a casa, trovando vicino ad un cassonetto in via Mentana uno zainetto blu.

Intorno alle 18 la lieta conclusione della vicenda. Il giovanotto è stato trovato mentre camminava visibilmente preoccupato nella zona di via Dante. Ai poliziotti ha spiegato di temere la reazione della madre per i brutti voti a scuola. E per questo era andato a casa di un amico in centro, senza avvisare i familiari. Quando è uscito dall'abitazione del compagno, che abita nel centro di Rimini, si è smarrito. Gli uomini della Volante l'hanno riportato a casa, dove la madre l'ha riabbracciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento