menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cantiere Trc: danneggiata condotta fognaria, liquami scaricati in mare

Problemi in via del Tulipano, all'interno dell'area cantierata, dove i dipendenti della ditta hanno forato il tubo provocando la fuoriuscita

Perforata durante una trivellazione, da parte dei dipendenti della ditta che si occupa dei lavori per la metropolitana di costa, una condotta fognaria nel tratto riminese del cantiere provocando, allo stesso tempo, lo sversamento in mare dei liquami. L'allarme è scattato verso le 8 di mercoledì quando, il macchinario, ha danneggiato la tubatura in via del Tulipano all'interno dell'area del cantiere. Dopo pochi minuti, la centrale operativa di Hera ha registrato il guasto e ha attivato le squadre di pronto intervento che sono arrivate sul posto per verificare l'entità dei danni. Allo stesso tempo, l'impianto di sollevamento dei liquami è stato fermato ma, questa operazione, ha provocato l'aperture dello sfioratore di emergenza della fossa Colonnella 1 provocando lo sversamento in mare degli scarichi fognari. I cortili di alcune abitazioni, limitrofe alla foratura della condotta, sono state invase dalle acque nere. I lavori per il ripristino della conduttura sono iniziati nella mattinata di mercoledì e dovrebbero terminare entro giovedì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento