Dopo l'aggressione con l'acido, Gessica Notaro presenta il suo singolo

“Gracias a la Vida”, una delle canzoni latinoamericane più famose del mondo, è stata scritta da Violeta Parra ed è stata registrata nel 1966 a Santiago del Cile

Sarà presentato nel pomeriggio di sabato 19 agosto, presso il Coconuts di Rimini porto, il singolo di Gessica Notaro che uscirà ufficialmente il 23 agosto 2017 su tutto il circuito internazionale e negli store digitali di tutto il mondo. Il brano, prodotto Latin Europe Records (Mauro Catalini, Fausto e Olmi Fosco) si intitola “Gracias a la Vida” ed è interpretato dalla bellissima voce di Gessica che da anni porta avanti la passione del canto con risultati entusiasmanti grazie a una voce straordinaria, emozionante, raffinata. La cover è celebre in tutto il pianeta. Musica e testo sono scritti da Violeta Parra ed è stata registrata nel 1966 a Santiago del Cile. In seguito diviene una delle canzoni latino-americane più famose della storia, descritta come un inno umanista, e diviene oggetto di numerose reinterpretazioni.

Le strofe sono composte da cinque linee dodecasillabi ciascuna (tranne l'ultima), assonanze e rime in ogni verso. Ciascuna strofa si apre con il motivo Gracias a la vida que me ha dado tanto. L'ultima strofa è l'unica che dispone di sei versi, ed è aperta e chiusa dal versetto principale della canzone. Il brano è utilizzato come colonna sonora di alcuni film, fra cui nel film italiano del 2001, Le fate ignoranti. Nel corso degli anni, questo brano è stato reinterpretato da numerosi artisti. Nel 1971 la cantante argentina Mercedes Sosa pubblica la cover della canzone nel suo album in tributo a Violeta Parra Homenaje a Violeta Parra; per Sosa diviene una sorta di inno personale e viene eseguita costantemente in tutti i suoi spettacoli fino alla morte. Tale canzone diventa molto popolare e si diffonde anche a livello internazionale. L’immagine allegata della copertina del singolo, è stata scattata da Maurizio Polverelli, l’abito è di Mauro Franchi di Libellula.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento