Casi di tigna in un asilo, colpevole una colonia di gatti randagi

Cinque i piccoli colpiti dalla malattia, partita la campagna di disinfestazione e sterilizzazione dei falini

Sono cinque i bambini dell'asilo Isola Blu di Viserba colpiti dalla Tigna, la malattia che provoca irritazione della pelle, trasmessa ai piccoli da una colonia di felini che vive in una casa a ridosso della scuola. Subito sono scattati i controlli del servizio veterinario dell’Ausl che ha raccolto alcuni campioni di pelo dagli animali, molti dei quali randagi, per analizzarli. Per l'amministrazione comunale di Rimini la situazione è sotto controllo anche se, i genitori dei piccoli, restano molto preoccupati per la paura dell'insorgere di nuovi casi. I veterinari dell'Ausl, inoltre, sono al lavoro per catturare i gatti presenti e sterilizzarli in maniera tale da tenere sotto controllo la colonia di randagi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento