Un centro 'Divino' per il battesimo della seconda tranche degli interventi di riqualificazione

Il 9 ottobre, lungo il perimetro dell'anello rosso delle nuove piazze, shopping, cibo, vino, musica e cultura si uniscono per festeggiare il nuovo volto della città

Rimini tiene a battesimo la seconda tranche degli interventi di riqualificazione del centro storico con la seconda edizione di Centro Divino. Il 9 ottobre, lungo il perimetro dell’anello rosso delle nuove piazze, shopping, cibo, vino, musica e cultura si uniscono per festeggiare il nuovo volto della città che, con il secondo stralcio dei lavori che sta per giungere al termine, si presenta con nuove vie e piazzette riqualificate. Per fare il punto sull’intervento e per illustrare le linee generali della festa conviviale che avrà come protagonista il centro storico che cambia e tutti i suoi operatori commerciali ed economici insieme alla Strada dei vini e dei sapori dei colli di Rimini, il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi e l’Assessore alle Attività Economiche Jamil Sadegholvaad questa mattina hanno incontrato gli esercenti, i rappresentanti delle categorie economiche e dei comitati d’area del centro storico.

Centro Divino si svolgerà il prossimo 9 ottobre, in concomitanza con la più importante fiera internazionale del turismo TTG, il SIA e il SUN e si svilupperà lungo il percorso semicircolare che parte da piazza Ferrari per arrivare a Piazza Cavour, includendo anche le aree appena completate o in via di riqualificazione fra cui viale Tonini, via Giordano Bruno, via Cairoli, piazzetta Zavagli e piazzetta Ducale. La manifestazione intende promuovere il ‘secondo atto’ del progetto di riqualificazione caratterizzato dalla pavimentazione di cemento rosso porfido e dai nuovi arredi studiati nell’ambito del progetto di riqualificazione e armonizzazione della città ‘Anello delle nuove piazze’, realizzato in collaborazione con la Soprintendenza.

Un palcoscenico storico naturale che il prossimo 9 ottobre, dalle ore 18 a tarda sera, verrà idealmente illuminato a festa rendendolo cornice di un evento che coinvolgerà e renderà protagonisti sia coloro che rendono il centro vivo, commercianti e cittadinanza, sia le eccellenze enogastronomiche della nostra provincia, i piccoli e grandi produttori agricoli e vinicoli selezionati dalla Strada dei vini e dei Sapori di Rimini, sia i turisti e il pubblico che sarà a Rimini per partecipare alle fiere. Un impegno che ha trovato il consenso generale dei presenti, che hanno accolto favorevolmente l’invito dell’amministrazione comunale ad essere protagonisti dell’evento con una propria proposta artistica e spettacolare e a farsi 'vetrina' della manifestazione, aprendosi anche fisicamente all’esterno per dialogare con i produttori selezionati dalla Strada dei vini e dei sapori che punteggeranno il percorso rosso porfido che abbraccia il centro storico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“C’è una città che sta cambiando – dice il sindaco Andrea Gnassi – e che sta costruendo poli culturali che fungono da attrattori naturali. Il percorso di riqualificazione dell’anello delle nuove piazze sta dentro a questo cambiamento, un tassello del nuovo polo culturale del centro storico (Teatro Galli, Fulgor, Piazza Malatesta) che stiamo disegnando. Unire cultura, shopping, turismo ed enogastronomia di qualità nella cornice di un percorso rinnovato è l’epilogo naturale per questa giornata che si propone di festeggiare il secondo stralcio del nuovo volto del centro storico. L’evento vuole essere anche l’apripista di un nuovo cartellone di eventi: appena finisce il rombo del Moto GP e prima che inizi il Capodanno più lungo del mondo, vogliamo valorizzare gli oltre 40 appuntamenti riminesi d’autunno con un progetto di comunicazione dedicato che dia continuità e sostanza ad una città viva, accogliente, dinamica e aperta tutto l’anno”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento