rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Bellaria-Igea Marina

Cerca di investire l'aggressore del figlioletto, identificato il padre violento

Al termine di una serie di indagini portate avanti dai carabinieri di Bellaria è stata fatta luce sull'episodio

Alla fine dello scorso gennaio un grave episodio di violenza si era verificato davanti a una scuola media di Bellaria: dopo che due ragazzini erano venuti alle mani, il padre aveva deciso di farsi giustizia da solo nei confronti dell'aggressore del figlio. Secondo quanto era emerso l'uomo aveva scoperto che durante la ricreazione, nel cortile dell'istituto due ragazzini, un bambino con problemi e un suo compagno, avevano litigato ed erano venuti alle mani. La cosa sembrava non avere gravi conseguenza ma, dopo l'aggressione, il ragazzino è tornato a casa e ha raccontato tutto ai famigliari. E' a questo punto che il padre, non gradendo il trattamento riservato al figlio dall’altro adolescente, affetto da una seria patologia, e aveva perso le staffe.

Qualche giorno dopo l'uomo si era così presentato con l'auto all'uscita della scuola e, quando il figlio ha terminato le lezioni, si era fatto indicare l'avversario, il quale anche lui stava uscendo per il termine delle lezioni, e ha cercato di investirlo con la vettura ma, il tentativo, era andato a vuoto. Infuriato, il genitore ha inserito la retromarcia, ferendo a un piede un altro dodicenne che stava uscendo da scuola con gli altri compagni, poi si è accostato al bambino manesco, l’ha afferrato al collo e dopo averlo strattonato lo ha anche minacciato per poi allontanarsi in tutta fretta.

Dell'episodi, avvenuto davanti a numerosi testimoni, erano stati informati i carabinieri che avevano ricevuto la denuncia del padre del ragazzino che aveva rischiato di finire sotto la vettura. E' così iniziato un'approfondita indagine degli inquirenti dell'Arma bellariese al termine della quale l'uomo è stato indentificato. Oltre alla denuncia di violenza privata, percosse e minacce, per lui è arrivato il divieto da parte della magistratura di avvicinarsi al giovane che aveva litigato col figlio e di non frequenatare gli stessi luoghi del ragazzino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di investire l'aggressore del figlioletto, identificato il padre violento

RiminiToday è in caricamento