Cronaca

Chiusura America Graffiti: "Oltre venti lavoratori a spasso, chiediamo un incontro urgente"

Mirco Botteghi, Filcams Cgil: "I dipendenti sono preoccupati, stiamo lavorando per avere al più presto delle spiegazioni"

Sono oltre venti i lavoratori rimasti a spasso dopo la chiusura del locale America Graffiti, a Marina Centro. Quattrodici di loro si sono rivolti subito ai sindacati, che hanno incontrato nella serata di giovedì. "Dal 5 febbraio i lavoratori non hanno potuto prendere servizio - spiega Mirco Botteghi, segretario generale delal Filcams Cgil - perché la struttura era stata chiusa".

La chiusura del locale a Marina Centro

"Chiediamo un incontro urgente con il gestore e con la concessionaria - continua Botteghi - in queste ore stiamo cercando di avere più informazioni possibili sulla situazione che interessa molti lavoratori, contestiamo la sospensione".

Il locale aveva inaugurato nel 2014, negli spazi dell'ex Nettuno, e aveva subito riscosso un discreto successo ma dopo 6 anni di attività l'America Graffiti ha riservato a clienti e dipendenti questo amaro epilogo, almeno per il momento. Sulla pagina Facebook del locale non ci sono informazioni al riguardo, ma sul sito ufficiale della catena, la location riminese è già stata cancellata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura America Graffiti: "Oltre venti lavoratori a spasso, chiediamo un incontro urgente"
RiminiToday è in caricamento