Cronaca

Cicloamatore morì schiacciato dal tir, assolto il camionista

A perdere la vita, nell'agosto del 2013, era stato un noto albergatore di Miramare

Si è concluso con l'assoluzione, perchè il fatto non costituisce reato, il processo che vedeva un camionista accusato di omicidio colposo. Il dramma si era consumato nell'agosto del 2013 quando, il guidatore dell'autoarticolato, aveva investito uccidendolo un cicloamatore. La vittima, Salvatore De Nicolò di 65 anni gestore dell'hotel San Paolo di Miramare, stava tornando da un giro in bicicletta quando, verso le 11 in via Malpasso all'altezza del casello autostradale di Cattolica, si era immesso sulla rotatoria. In quel momento, all'interno della rotonda, stava arrivando un camion che lo aveva colpito schiacciandolo e trascindandolo per una decina di metri. Il 65enne era finito sotto le ruote e, nonostante l'intervento del personale del 118, con i sanitari che avevano cercato disperatamente di rianimarlo, l'uomo era deceduto durante il trasporto in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cicloamatore morì schiacciato dal tir, assolto il camionista

RiminiToday è in caricamento