Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Circoncisione "fai da te" in casa, grave infezione per un bambino

Il piccolo è stato accompagnato dalla madre all'ambulatorio pediatrico in preda a una forte sofferenza

Una circoncisione "fai da te", realizzata in casa e con una lametta da barba in scarse condizioni igieniche, sarebbe all'origine della corsa all'ambulatorio Pediatrico di Rimini da parte di una giovane madre straniera e del figlio. A denunciare l'accaduto è l'Associazione Evita Peron che racconta di come il bambino, di circa 6 anni, sia arrivato nel presidio sanitario particolarmente sofferente e con gravi problemi nel camminare. Solo nel corso della visita è emerso che, il piccolo, era stato sottoposto a una circoncisione artigianale e che, la ferita, aveva fatto infezione.

"Queste barbare pratiche oltre che disumane, sono elementi di tradizione che poco si possono accettare in una società civile come la Nostra - dichiara Sabrina Saccomanni responsabile riminese dell'Associazione Evita Peron - sarà nostra premura indagare in merito alle responsabilità di mancata sorveglianza su questa situazione perché, se è vero che tali barbare tradizioni vanno fermate è altrettanto vero che se ciò non è avvenuto vi è di sicuro un vizio nella sorveglianza su questa famiglia da parte delle Istituzioni preposte. Non si può accettare che in una Nazione evoluta accadano situazioni di tale natura danno dei bambini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circoncisione "fai da te" in casa, grave infezione per un bambino

RiminiToday è in caricamento