menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rimini, cittadinanza onoraria per l'antropologo Marc Augé

Sabato pomeriggio, con seduta solenne, il Consiglio comunale conferirà la Cittadinanza Onoraria a Marc Augé, antropologo e sociologo di fama internazionale.

Sabato pomeriggio, con seduta solenne, il Consiglio comunale conferirà la Cittadinanza Onoraria a Marc Augé, antropologo e sociologo di fama internazionale. Un riconoscimento che Rimini attribuisce a Marc Augé per il profondo legame che unisce il grande studioso francese alla Città, per essere stato la guida culturale e scientifica del lavoro che ha portato alla nascita del Museo degli Sguardi inaugurato nel 2005, che deve proprio al suo impegno e al suo pensiero non solo l’indirizzo concettuale che ha portato alla ridefinizione del museo, ma anche l'allestimento della collezione etnografica riminese che ha ricevuto tanti riconoscimenti di livello europeo.

Al pensiero di Marc Augé si deve il singolare innesto semantico tra le relazioni affettive degli individui e il loro paesaggio sociale, nonché la decodificazione del paradosso che vede l'aumento della solitudine percepita posta in parallelo al crescere dei mezzi di comunicazione di massa.
 

Aperta con il saluto del Presidente Donatella Turci, la seduta solenne avrà inizio alle 17 con l’intervento del Sindaco di Rimini Andrea Gnassi, che precederà l'orazione ufficiale del Prof. Roberto Daolio, docente dell’ Accademia Belle Arti di Bologna.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento