Clochard finisce nel Mavoncello, salvato da vigili del fuoco e polizia

L'uomo, in preda ai fumi dell'alcol, è scivolato dall'argine andando a rovinare nel torrente. Sul posto i mezzi del 118 per i soccorsi

Foto archivio

Pomeriggio concitato, quello di Pasqua, a causa di un clochard finito nelle acque del Mavoncello. L'uomo, in preda ai fumi dell'alcol, si trovava lungo il corso d'acqua nei pressi del ponte sulla Statale 16 Adriatica, non lontano da dove lo scorso 3 aprile aveva preso fuoco un canneto in una zona piena di baracche di fortuna dove trovano riparo gli sbandati. Secondo quanto emerso l'uomo, un lituano 57enne, era in preda ai fumi dell'alcol e verso le 15, tra la pioggia e l'argine insidioso, avrebbe messo un piede in fallo rovinando nelle acque. E' scattato l'allarme che ha fatto accorrere sul posto i vigili del fuoco e il personale della polizia di Stato che sono riusciti a trarre in salvo lo straniero e ad affidarlo alle cure dei sanitari del 118, arrivati sul posto con ambulanza e auto medicalizzata. Il 57enne è stato trasportato in ospedale ma le sue condizioni non desterebbero preoccupazioni nei medici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento