rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Viserba / Via Popilia

Coltivavano marijuana in un campo di Viserba, arrestati dai carabinieri due riminesi

Per i due 'agricoltori' sono scattate le manette mentre, i militari dell'Arma, hanno sequestrato tutte le piante

Nel pomeriggio di giovedì i carabinieri di Viserba, nell'ambito di un'operazione per il contrasto dello spaccio di stupefacenti, hanno arrestato due riminesi di 35 e 33 anni. I due sono stati pizzicati dai militari dell'Arma mentre, in via Popilia, stavano irrigando un campo di marijuana. Alla vista della pattuglia, i riminesi hanno cercato di fuggire nei campi ma sono stati bloccati e ammanettati. La piantagione scoperta dai carabinieri era composta da 18 piante già rigogliose e, in seguito alla perquisizione domiciliare dei due 'agricoltori', i militari dell'Arma hanno sequestrato 15 grammi di marijuana, 1 grammo di hashish, 9 semi di canapa e tutto il materiale necessario alla coltivazione e al confezionamento dello stupefacente. Per i riminesi, comparsi davanti al giudice nella mattinata di venerdì per l'udienza di convalida, è scattato l'obbligo di firma in attesa del processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltivavano marijuana in un campo di Viserba, arrestati dai carabinieri due riminesi

RiminiToday è in caricamento