In V Commissione confronto sulla riorganizzazione della Ausl Romagna

Il direttore generale Tonini: "Con il riordino vantaggi per tutti i territori dal punto di vista della qualità dell'offerta sanitaria pubblica"

Si è svolta martedì mattina negli spazi del Consiglio comunale di Rimini la seduta aperta della quinta Commissione consiliare permanente riguardante, tra gli altri argomenti, la riorganizzazione della Ausl Romagna, con particolare riferimento alla senologia dell’ospedale di Santarcangelo di Romagna. All’audizione sono intervenuti oltre il Vicesindaco con delega alla protezione sociale del Comune di Rimini, Gloria Lisi, il Sindaco e l’assessore ai servizi sociali del Comune di Santarcangelo di Romagna, Alice Parma e Danilo Rinaldi, il Direttore generale dell’Ausl Romagna, Marcello Tonini, e il direttore sanitario Saverio Lovecchio. Tra il pubblico una folta delegazione delle associazioni Punto Rosa e Crisalide che si battono per non veder depotenziato il reparto di senologia dell’ospedale Franchini di Santarcangelo.

Il direttore generale Tonini ha risposto alle domande spiegando nel dettaglio come il presente e il futuro della senologia di Santarcangelo siano da inquadrare nel più complesso disegno di riorganizzazione della Ausl unica di Romagna che “ribadisco, porterà a tutti i territori un vantaggio dal punto di vista della qualità dell’offerta sanitaria pubblica”. Lo stesso Tonini ha confermato che per “il reparto di Santarcangelo non vi sarà alcun depotenziamento. Si tratta di una eccellenza riconosciuta da non mettere nemmeno in discussione nella sua operatività e portata attuale e futura”. Tonini ha tranquillizzato chi poneva dubbi sui posti letto: ”non esiste alcun problema, anzi. Partiamo con una base di 12 posti letto, che dai numeri che abbiamo è l’ottimale, ma siamo già pronti ad aumentarli senza alcun problema qualora vi sia una maggiore richiesta. In Romagna abbiamo più di quattromila posti letto, spostarne qualcuna in più da un reparto all’altro è qualcosa di naturale e quotidiano su cui non esistono problemi di sorta.  Voglio essere chiaro, se aumentano gli interventi aumentano contemporaneamente i posti letto, siamo pronti”. “Santarcangelo è confermata come struttura semplice con un suo responsabile, al pari della sua omologa nel ravennate, insieme ad esse una struttura complessa a Forlì con un direttore con cui si lavorerà insieme in maniera coordinata e sinergica. Non abbiamo bisogno alcuno di spostare strutture e professionisti da Santarcangelo che in questa maniera non solo non subirà depotenziamento alcuno, ma potrà usufruire di una struttura di rete ancora più ampia che ne aumenterà l’efficacia e la portata.  Non si arretra sul buono che c’è, la dotazione rimarrà tale. Entro un anno ma potenzialmente già tra sei o otto mesi sarà dunque ultimata anche la riorganizzazione del dipartimento di chirurgia unica di Romagna, una degli ultimi ad essere unificati proprio per la sua diffusione e grandezza”.

Il Vicesindaco del Comune di Rimini, Gloria Lisi, ha voluto “ringraziare i vertici Ausl e i cittadini che hanno portato nelle sedi istituzionali un tema fondamentale per la nostra comunità. Un tema sui quali è giusto e doveroso rendere effettiva la partecipazione dei cittadini e delle associazioni interessate. Non solo in questa sede, ma in tutte le sedi, anche tecniche, in cui la vostra presenza e opinione è tutelata e rappresentata. Il riordino Ausl è una sfida in cui siamo impegnati tutti nella consapevolezza che nessuna provincia romagnola perde nulla, quando a guadagnarci siamo tutti attraverso una organizzazione sanitaria all’avanguardia. Il tema è ampio e complesso, anche per questo stiamo valutando di convocare un distretto unico, nord e sud, in cui confrontarci in una ulteriore sede allargata insieme a tutti gli organi provinciali. Capiamo i timori e a volte le paure dei cittadini verso un cambiamento importante che, ribadisco, sta però procedendo bene e nella direzione auspicata di una sanità pubblica di assoluto livello quantitativo e, soprattutto, qualitativo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento