Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Conclude la festa per i suoi 16 anni al pronto soccorso in coma etilico

La ragazzina è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata d'urgenza all'Infermi dove ha smaltito la sbornia

Una festa di compleanno un po' troppo spumeggiante per una 16enne della Valmarecchia che ha concluso i festeggiamenti in coma etilico al pronto soccorso. Come racconta Il Carlino, la ragazzina  e i suoi amici avevano affittato un locale della chiesa parrocchiale vicino a casa ed è partita la festa. Nel corso della serata, tuttavia, sono iniziati ad apparire alcolici e, nella ridda di brindisi, la festeggiata avrebbe iniziato ad esagerare tanto a sentirsi male. Le amiche si sono accorte di quanto stava accadendo anche perchè, la neo 16enne, si è poi accasciata a terra e, nonostante le sollecitazioni di quanti si trovavano con lei, la ragazzina ha smesso di rispondere. E' stato uno dei aprtecipanti a prendere il telefono e a chiamare il 118, facendo accorrere l'ambulanza di Romagna Soccorso, con i sanitai che arrivati sul posto ci hanno messo poco a capire cosa fosse successo. La minorenne, quindi, è stata trasportata al pronto soccorso dell'Infermi di Rimini per gli accertamenti e, dopo una nottata, ha smaltito la sbornia ed è potuta tornare a casa.  Della vicenda sono stati informati i carabinieri e, adesso, i militari dell'Arma dovranno capire come sono arrivati gli alcolici alla festa dei ragazzini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conclude la festa per i suoi 16 anni al pronto soccorso in coma etilico

RiminiToday è in caricamento