Cento musicisti per Contaminando, da Cristina Di Pietro a Filippo Malatesta

Torna la rassegna Rimini Classica con un carico di note e artisti con un omaggio ai Queen e al cinema

Dalla lirica al musical, dalla canzone italiana al rock, dai classici disneyani alle colonne sonore da Oscar. E' ricca di suggestioni e ospiti d'eccezione la quarta edizione di “Contaminando 2018. Tutte le facce della musica”, la rassegna promossa dall'associazione culturale Rimini Classica che fonda il proprio successo sulla contaminazione fra generi e sugli originali arrangiamenti per ensemble classici dei brani più famosi e che quest'anno in serbo per il pubblico sette concerti.

Appuntamento inaugurale il 20 dicembre alle 21 al Teatro Novelli con “We will Rock you!”, un maxiconcerto con 100 artisti che vedrà protagonisti cantanti come Cristina Di Pietro, Sergio Casabianca, Ala Ganciu, Marco Giorgi, Giuseppe Righini e Gloria Turrini, accompagnati dai 25 elementi dell'Orchestra Rimini Classica diretta da Aldo Maria Zangheri, insieme al coro Note in Crescendo di Riccione diretto da Fabio Pecci, alla Corale di San Marino diretta da Fausto Giacomini, e alla rock band con Riccardo Bertozzini alla chitarra, Max Freschi al basso e Fabio Nobile alla batteria. In scaletta i brani dei Queen, arrangiati da Marco Capicchioni e Aldo Maria Zangheri per una serata che promette grandi emozioni.
Il concerto rientra negli eventi del Capodanno più lungo del mondo, così come “Italia... Un alfabeto di note”, l'appuntamento di sabato 6 gennaio alle 21 sempre al “Novelli”. Sarà un omaggio alla musica italiana d'autore con Sergio Casabianca, l'Orchestra Rimini Classica e i cori del duo Della Martera-Goffi, in cui strumenti ad arco ed ottoni si fondono con la ritmica e le voci per riproporre le più belle canzoni di tutti i tempi, una per ogni autore.

Domenica 14 gennaio alle 17, nella Sala del Giudizio del Museo della Città, sale sul palco Filippo Malatesta accompagnato da Aldo Maria Zangheri alla viola elettrica, Andrea Bartolini al basso e Stefano Zambardino alle tastiere per cimentarsi in “Kingdoms rise, Kingdoms fall”, concerto monografico dedicato agli U2.
Domenica 28 gennaio alle 17 la Sala del Maschio di Castel Sismondo sarà invece la cornice di “Pazze all'Opera”, con la soprano Francesca Lanza, Stella Barbero al flauto e Anna Barbero al pianoforte. La pazzia, declinata sotto diversi aspetti, ora ironico, ora istrionico, è protagonista di arie indimenticabili del repertorio operistico. Il recital le propone nelle colorature del soprano accostate alle fioriture del flauto, capace di creare atmosfere oniriche e allucinate.
Riflettori sul musical domenica 4 febbraio alle 17 nella Sala del Giudizio del Museo della Città: va in scena “Broadway 5 p.m.”, con la voce di Elisa Drei, Klest Kripa al violino, Aldo Maria Zangheri alla viola, Anselmo Pelliccioni al violoncello, Marco Forti al contrabbasso. Accanto a brani celeberrimi del periodo classico, presentati in nuovi ed inediti arrangiamenti, anche i più famosi di opere recenti, fino ai Green Day di "American Idiot".

Domenica 18 febbraio, sempre alle 17 nella Sala del Giudizio, un elegante “Omaggio alle dive del Cinema italiano” con Paola Fabris e il Quartetto K (Stefano Martini violino, Matteo Salerno flauto, Egidio Collini chitarra, Fabio Gaddoni contrabbasso). Uno spettacolo di musica e immagini sulle note dei più grandi compositori italiani di colonne sonore dagli anni Trenta ai giorni nostri.
Contaminando 2018 chiude domenica 4 marzo (alle 17 Sala del Giudizio) con la magia di “Walt Disney, fiabe in concerto”. La soprano Ala Ganciu e il Quartetto EoS (Matteo Salerno al flauto, Aldo Capicchioni violino, Aldo Maria Zangheri viola e Fabio Gaddoni violoncello), con gli arrangiamenti di Marco Capicchioni e le immagini a cura di Giulia Lazzarini, proporranno le melodie più amate dei cartoni animati di Disney, in un appuntamento in grado di fare sognare grandi e piccini.

Dopo il successo delle prime tre edizioni, che hanno visto la partecipazione di oltre 2.300 studenti di Rimini e provincia, Rimini Classica propone anche quest'anno “Contaminando... a scuola” con quattro appuntamenti mattutini. La “contaminazione” è il tema principale della rassegna, che propone agli alunni musica classica, cantanti, fiabe, storie, suoni della natura. In tutti gli spettacoli una “guida” per gli studenti spiegherà passo dopo passo quello che andranno ad ascoltare.

In attesa di Contaminando, Rimini Classica propone 4 concerti con aperitivo il venerdì alle 19 nella Sala del Maschio di Castel Sismondo. “Stasera al Castello” inizia il 20 ottobre con musiche di Brahms, Smetana, Morricone, Piazzolla eseguite dal Quartetto Lettimi (Klest Kripa e Emanuele Rossini violini, Aldo Maria Zangheri viola, Marco Ferretti violoncello).
Il 3 novembre La Follia, con la voce di Martina Grossi e Anselmo Pelliccioni al violoncello per un gioco infinito di dialoghi e rimandi, di contrasti, allusioni e sfumature.
Il 10 novembre Giostremia: Sara Jane Ghiotti voce, Serena Lucchi flauto, Michela Zanotti viola, Emanuela Valmaggi chitarra, Simonetta Agarici pianoforte interpretano un repertorio di generi musicali diversi, con forti contaminazioni teatrali, legati all'operetta mitteleuropea, al cafè chantant francese e ai ritmi latino-americani.
Il 17 novembre il West Coast Trio (Alessandro Fariselli sax, Sam Gambarini hammond, Fabio Nobile batteria) chiude la rassegna con un'efficace miscela funk, soul, bossa & jazz in un repertorio molto accattivante e groovy, ispirato al sound Blue note anni ‘50/’60.

A seguire verrà offerto ai presenti l'aperitivo a cura del Consorzio Strada dei Vini e dei Sapori, della Fonte Galvanina e della Caffetteria Alter Ego di Rimini.

Informazioni e biglietti
Contaminando - Biglietto numerato in prevendita euro 17 platea, 15 euro galleria, 12 euro ridotto fino 14 anni, 20 euro platea/galleria la sera stessa. Prevendita già aperta: lunedì, martedì, giovedì, venerdì dalle 9.30 alle 11.30 presso Università Aperta via Gambalunga 74, Rimini.
Altri concerti della rassegna: biglietti con posti non numerati adulti €10, ragazzi fino a 14 anni € 5.
Info e prenotazioni: info@riminiclassica.it

Stasera al Castello
Biglietto unico non numerato €10

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento