Controlli a tappeto dei carabinieri, nella rete finiscono un ricercato e un pusher

Il servizio ha visto identificare 300 persone e 218 veicoli oltre a 33 individui sottoposti agli arresti domiciliari

Tra il pomeriggio e la serata di giovedì, i carabinieri di Rimini hanno eseguito una serie di controlli a tappeto del territorio con 50 militari e 23 pattuglie. Il servizio ha visto identificare 300 persone e 218 veicoli oltre a 33 individui sottoposti agli arresti domiciliari. Al termine dei controlli il bilancio è stato di una persona arrestata, una denunciata a piede ibero e una segnalata in Prefettura per uso di sostanze stupefacenti. A finire in manette è stato un 47enne leccese, già noto alle forze dell'ordine, e ricercato per l'esecuzione di un'ordinanza aggravamento di misura cautelare emessa dalla Corte d’Appello Lecce in quanto, sottoposto ai domiciliari, era più volte evaso. Denunciato a piede libero, invece, un tunisino 25enne pizziacato sulla via Emilia, a Santarcangelo, con 65 grammi di marijuana. I controlli sulle strade hanno visto finire nella rete 4 automobilisti sorpresi ubriachi al volante.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Risotto coi funghi velenosi: muore dopo una settimana di agonia

  • Il Cocoricò riapre le porte con un nuovo gestore: "Inaugureremo a Pasqua e ci saranno grandi eventi"

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

  • Valerio Braschi pronto ad aprire il suo ristorante: il campione di Masterchef cerca personale

  • Indossa vestiti a strati e poi cerca di scappare dal negozio senza pagarli

Torna su
RiminiToday è in caricamento