Sabato notte di controlli: raffica di denunce

I Carabinieri della stazione di Viserba hanno denunciato in stato di libertà un algerino di 33 anni, in Italia senza fissa dimora, perchè responsabile di falsità materiale commessa da privato

I Carabinieri della stazione di Viserba hanno denunciato in stato di libertà un algerino di 33 anni, in Italia senza fissa dimora, perchè responsabile di falsità materiale commessa da privato. L’individuo, controllo all’interno del quartiere fieristico, aveva il permesso di soggiorno contraffatto. Il documento è stato sequestrato. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno invece denunciato un 24enne ucraino per inosservanza al decreto di espulsione.

Il giovane, fermato in via Sinistra del Porto, non aveva ottemperato all’ordine firmato il 10 gennaio scorso dalla Questura di Rimini. Sono invece cinque gli automobilisti denunciati per guida in stato d’ebbrezza, sorpresi con un tasso di alcol nel sangue superiore a 0,80 grammi per litro. Altri tre conducenti sono stati sanzionati perché al volante con un tasso oscillante tra 0,50 e 0,8 grammi per litro. A Riccione una “lucciola” romena di 22 anni è stata denunciata per inosservanza del foglio di via.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento