Controlli della polizia nei residence, finisce in manette un bolzanino 43enne

L'uomo deve scontare una condanna definitiva per i reati di lesioni personali, violazione di domicilio e violenza sessuale

Raid di controlli da parte di polizia di Stato e Municipale nei residence del riminese dove, spesso, trovano alloggio persone non gradite. All'alba di venerdì gli agenti si sono concentrati su una struttura in particolare all'interno della quale sono state identificate 74 persone e, 22 di queste, sono risultate essere vecchie conoscenze delle forze dell'ordine. Altre 25, invece, erano lucciole che si prostituivano sui viali riminesi del sesso a pagamento. Gli accertamenti hanno permesso di denunciare una persona per inosservanza al foglio di via obbligatorio e di individuare e arrestare un uomo di 43 anni residente a Bolzano nei confronti del quale la Procura della Repubblica, presso il Tribunale di Bolzano, ha emesso un provvedimento di revoca del decreto di sospensione dell’ordine di esecuzione per la carcerazione, dovendo scontare una pena di 2 anni, 5 mesi e 27 giorni per aver commesso nel 2013 a Bolzano diversi reati tra i quali lesioni personali, violazione di domicilio e violenza sessuale Sono attualmente in corso ulteriori verifiche sulla regolarità amministrativa del residence e del gestore della struttura ricettiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento